“Codice Antimafia” - nuovi adempimenti per società straniere (Eva Knickenberg-Giardina)

Recentemente lo Stato italiano ha introdotto importanti novità nell’applicazione della normativa antimafia ai soggetti residenti all’estero. La normativa di riferimento nell’ambito degli appalti pubblici è il Decreto Legislativo n. 159 del 06.09.2011, successivamente modificato ripetutamente. L’articolo riassume alcuni aspetti relativi all’estensione degli obblighi informativi su soggetti esteri.




Il Decreto stabilisce determinati obblighi di verifica in capo all’appaltante all’atto dell’assegnazione di un appalto pubblico. L’appaltante adempie a tali obblighi richiedendo all’appaltatore ed ai suoi organi le informazioni e dichiarazioni previste dalla normativa.



La cosiddetta documentazione antimafia è riferita anche ai familiari conviventi di maggiore età di coloro che sono organi della società appaltatrice.



Nel 2014 gli obblighi informativi sono stati estesi a soci di società di capitali appaltatrici con socio unico ovvero ai soci di maggioranza in caso di una compagine sociale con fino a quattro soci.



Se il socio in questione è una società costituita all’estero la documentazione antimafia deve essere messa a disposizione anche con riferimento alle persone che la amministrano, rappresentano o dirigono. Tuttavia, la novella del 2014 limitava tale obbligo a persone residenti in Italia.



Attraverso un’ulteriore modifica della norma, entrata in vigore in agosto 2015, questa limitazione è stata abolita. Ora l’obbligo di fornire la documentazione antimafia si estende quindi anche agli organi del socio estero che non risiedono in Italia; di conseguenza questi soggetti devono anche indicare i dati identificativi dei loro familiari conviventi di maggiore età.



Se l’appaltante non riceve le informazioni prescritte dalla normativa scatta il divieto di cooperare con l’appaltatore, inclusa la facoltà dell’appaltante di risolvere unilateralmente il contratto.




Condividi questa news:testita
Twitter Facebook Google+ Linkedin
Torna